In una Roma segnata dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, un professore di origini emiliane Armando Armando, decise di fondare nel 1949, nel cuore di Trastevere, una piccola casa editrice che aveva come obiettivo quello di formare docenti di ogni ordine e grado attraverso un’editoria di qualità.

“Non ho bisogno di diventare professore universitario. Io i professori universitari li creo”.

Così provocatoriamente affermava Armando Armando, figura complessa e singolare di editore, battagliero ed infaticabile promotore della casa editrice romana, che è stato un punto di riferimento nel campo delle scienze umane, dalla pedagogia alla sociologia, dalla psicologia all’antropologia, dall’economia al diritto, dalla filosofia alla medicina.

Dopo vent’anni di pensiero autarchico l’Armando Editore fu una delle prime case editrici nell’ambito della saggistica a far conoscere importanti autori stranieri che sarebbero diventati “maestri” del pensiero del 900.

Nella sede di via della Gensola, a Trastevere, sono passati studiosi accademici che sono poi diventati nomi eccellenti del panorama universitario e culturale italiano: Dario Antiseri, Luigi Volpicelli, Francesco Barone, Giovanni Bollea, Costantino iandolo, Fabrizio Ravaglioli, Renzo Titone, Salvatore Valitutti, Gianpiero Gamaleri e tanti altri collaboratori preziosi, in tempi diversi, dell’editore; per non citare i numerosissimi autori stranieri, di cui sono dense le pagine deicataloghi, scelti fuori da ogni conformismo o schieramento ideologico: W.R. Bion, J.S. Bruner, G. Doman, E.H. Erikson, A. H. Maslow, m. Mcluhan, K.R. Popper, D. W. Winnicott, L. Wittgenstein e tanti altri autori.

Ancora oggi l’eredità di questi autori rappresenta uno dei capisaldi del nostro catalogo. L’obiettivo dell’Armando Editore è di custodire e tramandare questo importante tesoro culturale.

Nel 1985 Armando decise di vendere le sue edizioni e di ritirarsi.

La sua tradizione venne continuata e accresciuta ulteriormente da Enrico Iacometti, ex manager Garzanti e Bianca Spadolini Professore Ordinario di Pedagogia presso l’università di RomaTre, che ancora oggi ne detengono il controllo. Nel corso degli anni, la casa editrice, è riuscita a mantenere una posizione di spicco nell’ambito della produzione editoriale relativa alle scienze umane e sociali. Una delle caratteristiche che da sempre ha caratterizzato la produzione Armando è la ricerca di nuovi autori e nuove idee che hanno hanno fatto in modo che il catalogo, che comprende più di 3000 titoli, si arricchisse constantemente di nuovi autori autorevoli della cultura italiana e internazionale.

Organigramma

Direttore Editoriale

Bianca Spadolini

Amministratore Delegato

Enrico Iacometti

Direttore Commerciale

Andrea Iacometti

Direttore Marketing

Sergio Iacometti

Segreteria Autori

Maria Sara Cetraro

Redazione

Sarah Moscati

Ufficio Stampa

Matilde Altomare

Amministrazione

Maurizio Chiavacci

Claudio Spadoni